· 

Il Vinaio degusta Chardonnay

Ieri ho aperto una bottiglia diChardonnay di Castellada 2010, Collio DOC.

Il vino si presenta con un colore ambra e oro antico, senza toni mattonati, vivo e lucente.

Al naso spiccano subito toni di uva passa e albicocca disidratata assieme a spezie dolci, che farebbero pensare ad un passito o a una parziale presenza di muffa nobile al momento della vendemmia.

La bocca invece stupisce per l'equilibrio tra morbidezza glicerica evolutiva e freschezza ancora ben presente, che ne sorregge la struttura decisa e setosa allo stesso tempo. Probabilmente la bottiglia non è più al suo culmine qualitativo, che posso immaginare essere stato un annetto fa, dove avremmo trovato un equilibrio gustativo ancora più goloso. Comunque stupisce ancora, visti gli 11 anni di vita portati molto molto bene!! Chiusura interminabile di frutta matura e fieno essiccato al sole.

Abbinamento

Abbinamento provato sul campo con risotto Vialone Nano alla Zucca e Salsiccia: azzeccatissimo!

 

In Cantina è disponibile l'annata 2015.